Ultime news

Yale presenta Vision per gli operatori della flotta

Un sondaggio sull'atteggiamento del settore rispetto al monitoraggio della flotta ha rivelato che molti operatori, proprietari e gestori non effettuano alcun esame della propria flotta di movimentazione oppure utilizzano informazioni imprecise o incomplete sebbene ne riconoscano i vantaggi potenziali per la propria attività.

Nel sondaggio, effettuato su tutto il settore e condotto dal produttore di attrezzature per la movimentazione Yale® Europe, più del 40% dei rispondenti ha affermato che non monitorizza affatto la flotta mentre meno della metà dei rispondenti tiene un log degli operatori che utilizzano un determinato carrello, il 41 percento, e meno del 18 percento monitorizza l'utilizzo di carburante o i costi dell'energia.

È possibile realizzare risparmi significativi sui costi operativi controllando la quantità di utilizzo dei singoli carrelli rispetto alla flotta e mantenendo un valore di fine vita superiore. Tuttavia solo il 30 percento dei rispondenti monitorizza per quanto tempo ogni carrello è operativo e solo il 10 percento utilizza un sistema di monitoraggio flotta digitale automatizzato o di telemetria.

Inaspettatamente, il 56 percento dei rispondenti non è certo o non ritiene che la capacità di monitorare la flotta di carrelli elevatori e di ricevere rapporti, ad esempio sull'utilizzo, la produttività, la cronologia degli eventi, come danni e collisioni, e le violazioni del regolamento interno, possano essere un vantaggio per la loro attività.

In diretto contrasto, quasi il 65 percento ritiene che un monitoraggio efficace possa migliorare la durata della propria flotta di carrelli elevatori o dell'attrezzatura associata mentre il 54 percento ritiene che possa migliorare la produttività.

Più importante risulta il riconoscimento da parte del 70 percento dei rispondenti che la sicurezza possa potenzialmente essere migliorata tramite un efficace monitoraggio della flotta. In base alla ricerca, questo solo fattore dovrebbe essere considerato motivo sufficiente per specificare un sistema di telemetria quando si acquistano nuove apparecchiature di movimentazione o si attrezzano flotte esistenti.

Steve Ridgway, Yale Brand Manager, ritiene che nell'ambiente odierno, in cui i costi operativi e la sicurezza sono considerazioni sempre più importanti, chiunque abbia la responsabilità di una flotta di movimentazione debba analizzare seriamente quali potrebbero essere i vantaggi del monitoraggio della flotta per la propria attività. Si dovrebbero soppesare i vantaggi derivanti dai costi operativi ridotti e dai maggiori valori residui, oltre alla possibilità di contribuire a migliorare la sicurezza nel luogo di lavoro a fronte dei costi di acquisizione iniziali, che troppo spesso sono la considerazione principale nella decisione di acquisto. Spiega: "In Yale abbiamo sviluppato il sistema di gestione Yale Vision Wireless Asset Management, studiato per tenere traccia dei dati di prestazione tramite tecnologia wireless, che contribuisce ad aumentare le prestazioni ottimali di un carrello e ridurre nel contempo costose riparazioni e costi di manutenzione.

Uno dei maggiori vantaggi è un utilizzo efficace della flotta. Le aziende che investono in un sistema di telemetria come Yale Vision si accorgono presto che alcune attrezzature della loro flotta possono essere sotto utilizzate mentre altre apparecchiature sono utilizzate per periodi di tempo molto più lunghi. Le conseguenze possono essere maggiori costi di manutenzione e assistenza e, in alcuni casi, ulteriori implicazioni finanziarie derivanti da ore di esercizio eccedenti quelle contrattuali.

Yale Vision non solo consente un'utilizzazione più distribuita della flotta, ma consente anche un migliore valore residuo della flotta in quanto l'azienda non presenta squilibri nell'utilizzo della flotta."

Il sistema Yale Vision Wireless Asset Management offre una serie di vantaggi, ognuno dei quali permette risparmi tangibili sui costi per l'azienda. Le funzioni includono:

  • Controllo dell'accesso operatore
  • Verifica delle checklist prima del turno di lavoro
  • Protezione della proprietà
  • Report e registro eventi basati sulle informazioni raccolte dal CAN-Bus
  • Gestione dei costi
  • Controllo della riduzione dei tempi di fermo macchina
  • Monitoraggio wireless dei costi tramite www.YaleVision.com accessibile da desktop, laptop o tablet

Sono disponibili tre diversi livelli di funzionalità di monitoraggio con accesso operatore e verifiche in base all'applicazione. Yale Vision può collegarsi alle risorse Wi-Fi esistenti o utilizzare i segnali cellulari per la comunicazione wireless dei dati.

Il sistema può inoltre registrare le collisioni dell'apparecchiatura con notifiche via email, che vengono registrate automaticamente, facilitando l'esame della cronologia eventi e il calcolo dei costi per i danni potenziali.

Steve aggiunge: "Le aziende che hanno implementato Yale Vision hanno visto un aumento dell'affidabilità dell'operatore con un conseguente miglioramento del comportamento operativo. I vantaggi sono stati la riduzione dei danni all'apparecchiatura e alle merci.

Si sono inoltre ridotti anche i costi per il carburante grazie alla funzione di spegnimento al regime di minimo, che spegne automaticamente l'attrezzatura dopo un tempo predeterminato in cui l'apparecchiatura viene lasciata al minimo o non sorvegliata. "

Yale Vision può essere installato su tutta l'attrezzatura Yale nuova oppure sui carrelli elevatori esistenti di qualsiasi marca o modello o su altra attrezzatura di movimentazione alimentata elettricamente. Per maggiori informazioni, rivolgetevi al concessionario Yale locale autorizzato oppure visitate www.yale.com  

Il sito sacer-uliana.it utilizza cookies tecnici e consente l'invio di cookies di "terze parti". Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.